Locazione di Case ed Attività Commerciali

Appartamenti in Affitto

Il mercato degli affitti residenziali e commerciali è sempre vivo in Italia, paese nel quale molte persone investono i propri risparmi nel mattone, acquistando appartamenti da concedere in locazione.

Studenti universitari e giovani coppie sono fra i maggiori beneficiari della vasta offerta di appartamenti concessi in affitto, ma non mancano nemmeno i negozianti in cerca di un immobile da prendere in locazione per alcuni anni.

Come anticipato, il mercato immobiliare è in continuo fermento, in particolare per quanto concerne gli affitti, e gli annunci abbondano sulle pagine dei quotidiani, su internet e nelle vetrine delle agenzie immobiliari.

La vasta offerta di appartamenti in locazione può, però, nascondere qualche insidia, sia per i locatori, ovvero coloro che concedono in affitto un appartamento, che per i locatari che ottengono l'immobile.

Per evitare l'insorgere di problemi è pertanto necessario per entrambe le parti essere pienamente consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri, tra i quali quello fondamentale coincide con la stesura del contratto di locazione.

Prima che il conduttore entri in possesso, seppur temporaneo, della casa o del negozio è fondamentale che siano state precisate tutte le condizioni relative alla locazione, attraverso un contratto messo per iscritto e firmato da ambo le parti interessate.

Il contratto d'affitto deve contenere i dati anagrafici del locatore e del locatario, l'indirizzo dell'immobile oggetto della locazione e la sua precisa composizione (ovvero numero di stanza, eventuale cantina o garage etc?).

Deve essere, inoltre, stabilito il canone mensile che il conduttore è tenuto a versare, oltre all'eventuale deposito cauzionale versato al momento della sottoscrizione del contratto.